Le 10 criptovalute migliori su cui investire nel 2020

Su quali criptovalute puntare nel 2020?

Il nuovo anno è ormai iniziato e porta con sé la necessità di rivedere il proprio portafoglio, analizzando e studiando su quali asset aprirsi e quali invece scaricare nel corso dei prossimi mesi.

Il mercato delle criptovalute, lo sappiamo bene, è assai particolare e difficile da prevedere, complice anche l’assenza di dati storici tramite i quali fare delle proiezioni, ma rimane comunque possibile farsi un’idea di quali valute virtuali potrebbero registrare la performance migliore nel 2020.

Complice la blockchain, che si è evoluta fino a diventare una delle tecnologie più concrete e interessanti del momento, sono presenti varie opzioni nella lista delle criptovalute su cui si potrebbe investire in questo nuovo anno, alcune di queste non molto popolari o comuni a tutti i trader.

Il mercato delle criptovalute nel 2020

Prima di pensare di investire, è molto importante capire le caratteristiche di queste criptovalute e le loro potenzialità nel lungo termine. Per questo, seguire i loro movimenti è altrettanto importante, come lo è anche riflettere e studiare prima di aprire una posizione.

Di questo ne è un esempio lampante quanto accaduto al Bitcoin nel 2017: la criptovaluta stava performando bene, i media hanno iniziato a parlarne e persone decisamente inesperte in materia hanno iniziato a comprare, portando la quotazione ai massimi storici. Così, molti trader hanno deciso di approfittare della situazione liquidando la propria posizione sui massimi facendo crollare i prezzi, che da quel momento in poi non sono riusciti a recuperare.

Tuttavia, come prevedono vari esperti, il 2020 sarà l’anno che cambierà incredibilmente il quadro del mercato delle criptovalute da ribassista a rialzista. Proprio perché vi sono molte aspettative e potenzialità all’orizzonte, è opportuno sapere come investire in criptovalute e quali sono tutti i passaggi da compirere prima di comprare.

Prima di prendere qualsiasi decisione di investimento, dovremmo rispondere a queste domande:

  • Pensiamo di vendere dopo che l’asset avrà raggiunto il prezzo massimo?
  • Se sì, vogliamo venderlo tutto in una volta o gradualmente?
  • C’è qualche fattore che potrebbe influenzare la nostra decisione portandoci a vendere all’improvviso?
  • Qual è la perdita massima che possiamo sopportare?
  • Quanti profitti crediamo di poter realizzare?
  • seguiamo regolarmente le notizie di mercato? Se non ci interessano, probabilmente non dovremmo investire.

Sulla base delle risposte a queste domande, è possibile capire se desideriamo un investimento a lungo termine o un investimento a breve termine nelle criptovalute.

Sapere su quale criptovaluta investire potrebbe rivelarsi un compito difficile se non si è aggiornati sulle prestazioni delle varie valute virtuali. Non possiamo prendere decisioni di investimento basate su giudizi emotivi.

Di base, il Bitcoin ed Ethereum rimangono le criptovalute per eccellenza su cui investire se si vuole puntare ad un rialzo del mercato, ma diamo un’occhiata alle 10 criptovalute emergenti del 2020:

Quali criptovalute comprare nel 2020?

#10 Ontology (ONT)

Ontology è una multi-chain ad alte prestazioni focalizzata sulla creazione di canali blockchain interoperabili. Si è posta una serie di obiettivi molto ambiziosi per i prossimi anni.


L’ascesa meteorica di Ontology nella classifica per capitalizzazione di mercato rende ancora più interessante assistere ai prossimi sviluppi.

#9 0x (ZRX)

0x è una criptovaluta molto recente e di tendenza che sta attirando l’attenzione dei trader e degli investitori. Si tratta di un exchange decentralizzato di token ERC20 dove gli utenti possono effettuare direttamente gli ordini dai loro portafogli Ethereum. Ciò permette di avere una liquidità decisamente maggiore rispetto alle altre cripto.

#8 Binance Coin (BNB)

Binance non è solo l’exchange di criptovalute più grande al mondo, ma è anche il nome della sua valuta virtuale. BNB rientra tra le prime 30 criptovalute al mondo per capitalizzazione di mercato. Binance ha un’elevata liquidità, un grande plus quando si tratta di fare trading su un asset finanziario. BNB offre grandi prospettive a lungo termine poiché aumenta costantemente anche in periodi di turbolenza.

#7 Nem (NEM)

Nem è diversa dalle altre criptovalute per due motivi. “Raccogli” (harvest) invece di “estrarre” (mining), come invece avviene per tutte le altre criptovalute. L’altro motivo risiede nella proof-of-importance che determina chi raccoglie il blocco successivo. Le transazioni in NEM richiedono circa 6 secondi per essere visualizzate e 20 secondi per essere confermate. Un altro vantaggio è che il costo delle transazioni è molto basso, la commissione si aggira intorno allo 0,01%. In ultimo, ma non meno importante, NEM utilizza 100 volte meno energia rispetto al Bitcoin.

#6 Tron (TRX)

Tron sta attirando sempre più investitori, che hanno ben compreso il potenziale della criptovaluta nei prossimi mesi. Lanciato da Justin Sun, Tron è impostato su una piattaforma decentralizzata, che permette di eseguire transazioni rapide e sicure. Lo scopo principale è quello di promuovere e supportare l’industria dell’intrattenimento consentendo a tutti gli utenti di caricare e scaricare vari tipi di media senza l’intervento di terze parti come Google Play Store e altri.

#5 Cardano (ADA)

Cardano è la piattaforma di informatica distribuita che implementa la tecnologia blockchain per la moneta ADA. Come piattaforma blockchain decentralizzata, Cardano è un progetto interamente open source ed è la prima piattaforma di criptovaluta basata sul codice Haskell, un prodotto industriale utilizzato per sistemi di gestione di situazioni critiche.

#4 Steem (STEEM)

Steemit, piattaforma dedicata a blog e social media, ha deciso di avventurarsi nel mondo delle criptovalute. Attività come la scrittura di post sul blog e di commenti assegnano token agli scrittori. Questi possono essere utilizzati per il pagamento di altre servizi sulla piattaforma.

#3 Neo (NEO)

Due nomi ci vengono sempre in mente quando parliamo di blockchain e innovazione: Vitalik Buterin e Da Hongei. Il primo, come sappiamo, è il creatore di Ethereum, mentre il secondo è il creatore della moneta NEO. La sua versione migliorata della proof of stake la rende una delle migliori criptovalute su cui investire.

#2 Dash (DASH)

Sebbene sia stata creata solo nel 2015, la sua capitalizzazione di mercato ha superato i due miliardi di dollari. Su Dash vengono gestite delle transazioni per un valore di circa 100 milioni di dollari al giorno. DASH secondo molti è una delle migliori criptovalute da acquistare in questo momento.

#1 Zcash (ZEC)

Nonostante Zcash sia nuovo sul mercato, sono molti gli aspetti interessanti che lo circondano. Il CEO della società creatrice, Zooko Wilcox-O’Hearn, è un personaggio lungimirante e pianifica continuamente strategie di crescita ed espansione. Al momento, Zcash ha emesso 21 milioni di coin. La criptovaluta offre un certo livello di anonimato ed è possibile ricevere un report dettagliato delle transazioni che effettuiamo.



Add a comment

EnglishItalian