quale sarà la sua prossima mossa?

[ad_1]

Mentre il prezzo di Bitcoin (BTC) rimane all’interno di un range sempre più stretto, il mercato delle altcoin spinge costantemente verso l’alto ogni settimana: il picco più recente ha interessato Chainlink (LINK).

Dopo aver superato il livello dei 5$, il prezzo di LINK è impennato quasi del 100% nel giro di pochi giorni e ha segnato un nuovo massimo storico a 8,40$. Con questa enorme spinta LINK ha superato EOS e Crypto.com (CRO), reclamando così un posto tra le prime dieci criptovalute su CoinMarketCap.

Ora gli investitori sono curiosi di scoprire se Tezos (XTZ) continuerà a seguire LINK, e qualcuno prevede che anche altre altcoin percorreranno la traiettoria ascendente di LINK.

Performance giornaliera del mercato crypto

Performance giornaliera del mercato crypto. Fonte: Coin360

Cosa ha spinto il prezzo di LINK a 8,50$?

Negli ultimi anni, LINK si è rivelato uno dei mover più forti nei mercati delle criptovalute. I recenti eventi lo dimostrano ancora una volta: la criptovaluta ha superato il suo massimo storico precedente di 5$ ed è aumentata dell’85% per arrivare a 8,50$.

Grafico giornaliero LINK/USDT

Grafico giornaliero LINK/USDT. Fonte: TradingView

In un articolo precedente, il target di 7,00$ – 7,25$ è stato stabilito utilizzando lo strumento delle estensioni di Fibonacci. Tuttavia, LINK lo ha oltrepassato di un chilometro.

Come mostra il grafico, la corsa sembra essersi temporaneamente conclusa, i venditori sono subentrati, come confermato dalla chiusura della candela giornaliera. Attualmente, la candela mostra un’enorme ombra superiore, indicando la presenza di una maggiore pressione di vendita rispetto a quella di acquisto.

Oltre alla candela, un aumento così estremo porta solitamente a un movimento correttivo, quindi è opportuno esaminare i potenziali livelli di supporto.

Grafico giornaliero LINK/USDT

Grafico giornaliero LINK/USDT. Fonte: TradingView

Il grafico giornaliero mostra dei livelli di supporto ben definiti. Uno di questi si trova tra i 6$ e i 6,50$. La resistenza precedente a 6,57$ può essere confermata come supporto, cosa che potrebbe portare a un nuovo test del livello di resistenza a 8,50$.

Tuttavia, un movimento correttivo verso il livello dei 5$ costituirebbe un segnale più definito, in quanto ha rappresentato una zona di resistenza significativa prima del grande breakout.

Grafico a quattro ore LINK/USDT

Grafico a quattro ore LINK/USDT. Fonte: TradingView

Il grafico a quattro ore mostra una chiara inversione supporto/resistenza del livello 5,70$, che ha causato la continuazione e l’accelerazione del prezzo verso gli 8,50$.

Lo scenario più probabile è un test del picco precedente come supporto; in questo caso, il livello 6,50$ – 6,60$. Il livello 6,20$ è un’area da osservare per una potenziale ombra inferiore.

Se questa zona resiste, è probabile un nuovo test dei massimi a 8,50$. Se il livello 6,50$ non regge, sale la probabilità di un’ulteriore pressione verso il basso nei mercati, con un potenziale test del livello 5$.

La coppia LINK/BTC segna un nuovo picco

Grafico giornaliero LINK/BTC

Grafico giornaliero LINK/BTC. Fonte: TradingView

Anche la coppia LINK/BTC mostra un enorme breakout. La zona di resistenza a 0,00055000 sat è stata testata diverse volte prima del rialzo.
Questa price action è in effetti molto simile alla zona di resistenza con cui sta lottando Bitcoin da 10.000$ a 10.500$. Come si suol dire, più una resistenza viene testata, più si indebolisce.

Nel caso di Bitcoin, la zona di resistenza da 10.000$ a 10.500$ è stata un’area difficile da superare già da un anno, e per LINK, la barriera a 0,00055000 sat è stata una zona di resistenza per sette mesi.

Quando la resistenza è stata spezzata, si è verificata un’accelerazione drastica, ma il grafico mostra ora segni di eccessiva estensione verso l’alto. Per questo motivo, è probabile un movimento correttivo.

In questo caso, i potenziali livelli di interesse dovrebbero essere la resistenza precedente a 0,00055000 sat e l’area tra 0,00065000 – 0,00066500 sat.

Quando Chainlink si muove, Tezos segue

Grafico giornaliero XTZ/USDT

Grafico giornaliero XTZ/USDT. Fonte: TradingView

Quando Chainlink si muove, Tezos tende a seguirlo. Sebbene nei mesi scorsi Tezos è rimasto molto indietro, il prezzo ha finalmente segnato un forte movimento nel corso del fine settimana.

Negli ultimi giorni, XTZ/USDT ha mostrato la propria forza e attualmente sta affrontando l’ultimo ostacolo prima di un nuovo massimo storico.

La coppia ha protetto il supporto al livello 2,40$ prima della continuazione e dell’accelerazione verso i 3$. La prossima mossa da osservare è un test del livello 2,70$ – 2,77$ come supporto.

Se questo livello resiste, è probabile che XTZ/USDT spezzerà il muro dei 3$ e andrà a testare il massimo storico.

L’area di resistenza dei 3$ è stata finora testata tre volte, ed è possibile che un altro test della zona vedrà finalmente il prezzo passarvi attraverso. Se XTZ/USDT supera i 3$, si presume che inizierà ad accelerare e tracciare un movimento simile a quello di Chainlink: un movimento di questo tipo significherebbe un nuovo massimo storico.

XTZ/BTC passa al di sopra della media mobile a 100 giorni

Grafico giornaliero XTZ/BTC

Grafico giornaliero XTZ/BTC. Fonte: TradingView

Anche la coppia XTZ/BTC sta mostrando forza, dopo aver recentemente attraversato la MA a 100 giorni verso l’alto. Lo stesso è avvenuto anche nella coppia XTZ/USDT. Se l’area di resistenza precedente a 0,00002900 – 0,00002950 sat continua a reggere come supporto, si realizzerà un’inversione supporto/resistenza.

Una volta confermata questa inversione, è probabile la continuazione verso l’alto, e i trader posizioneranno gli obiettivi intorno alla zona del massimo storico, ovvero 0,00003700 – 0,00003800 sat.

Se Tezos riuscirà a oltrepassare i livelli del massimo storico, non ci saranno più limiti e i trader esperti potranno applicare le estensioni di Fibonacci per determinare nuovi target.

I punti di vista e le opinioni qui espressi sono esclusivamente dell’autore e non riflettono necessariamente i punti di vista di Cointelegraph. Ogni investimento e attività di trading comporta dei rischi. Dovresti condurre una ricerca propria quando prendi una decisione.



[ad_2]

Source link



Add a comment

EnglishItalian